San Giovanni Crisostomo -La carità-

untitledLa carità è la madre dell’amore, di quell’ amore che caratterizza il cristianesimo, dell’amore che è superiore a ogni miracolo, e che distingue i discepoli di Cristo.

La carità agisce come medicina per i nostri peccati, come detersivo che deterge la nostra anima, come scala che porta in cielo. Insieme con la preghiera continua il cristiano ha bisogno anche di praticare continuamente la carità perché la carità è potente sopra ogni cosa e prepara la medicina del perdono.

Neanche la natura dell’acqua ha la forza e la capacità di pulire e di togliere la sporcizia del corpo quanto la forza della carità riesce a pulire la nostra anima.

Così come non dovresti, con le mani macchiate dal peccato, cominciare la preghiera, allo stesso modo non dovresti pregare senza praticare la carità verso i nostri fratelli bisognosi.

La preghiera è come il fuoco, soprattutto quando proviene da un cuore puro e timoroso di Dio, questo fuoco, però, per arrivare alle volte celesti, ha bisogno di essere alimentato dall’olio; e l’olio che alimenta questo fuoco è la carità verso i nostri fratelli. Dunque, versa olio abbondante, per sentire la gioia e per ottenere che la tua preghiera sia fatta con più vigore.

Il seme si chiama carità. Il seminatore, quando va a seminare, non considera che facendo ciò svuota i suoi granai, ma guarda avanti pensando al tempo in cui raccoglierà il frutto della sementa.

Perché non esitiamo quando si tratta di seminare sulla terra, nonostante sappiamo delle malattie e degli animali che rovinano il nostro raccolto, ma esitiamo quando si tratta di se-minare in cielo? E quale giustificazione troverai quando, seminando sulla terra, speri, facendolo di buon grado, mentre quando dovresti seminare in cielo esiti e ti disinteressi?

Aiutare chi è più bisognoso è un atto d’amore, aiutare e sostenere la Chiesa a compiere la sua missione di misericordia, è un dovere del buon fedele.

**************************************************

Per donazioni e beneficenza

UniCredit- UNCRITM1M73

IT 84 T 02008 01752 000040267143

FONDAZIONE  A.M.E.S.

 

Signore Gesù Cristo, Figlio e Verbo del Dio Vivente, che venisti al mondo per salvare i peccatori, dei quali io sono il primo, per l’intercessione delle preghiere della Tua Santissima Madre, dei Santi e di tutti i Padri e i monaci, come Tu vuoi e come Tu sai, abbi pietà di me peccatore e miserabile.

Ti prego, abbi pietà di me, mio Cristo. Dimentica tutti i peccati, che ho commesso con parole, azioni e pensieri, dalla mia nascita fino a questo momento. Dimentica tutti i miei errori ed omissioni, per mia ignoranza ed inesperienza perdona questo Tuo umile figlio e Tuo servo. + Anatolio

Category: Operatività
Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.

chat
sohbet
sohbet
forum
beeg porno
hd deutsch porno
hd porno clips
porno images
pornoblick
porno
german porno
pornoyer
redtube porno
redtube deutsch
teen porno
xhamster
xnxx
porno galerie
youporn